Archivio tag: inerti

Norme facoltative

Varvarito, rifiuti e vincolo paesaggistico Finalmente la Regione Toscana, dopo un lungo ricercare, ha creato le norme facoltative. Negli anni abbiamo assistito a norme “discorsive”, interpretabili”, “ridondanti”, “inapplicabili”, incomprensibili” , soprattutto nel campo dell’urbanistica.… Continua a leggere

Varvarito e il casello autostradale di Prato Centro

Nell’ambito dell’annosa vicenda Varvarito, l’Amministrazione Comunale ha previsto un’area di trattamento di rifiuti inerti a Prato centro. Chiaramente non nel centro storico, ma nel centro territoriale, all’incrocio delle principali direttrici di traffico Nord-Sud… Continua a leggere

Tutti d’accordo

Comune di Prato, e Provincia di Prato, di comune accordo, hanno firmato un’intesa che permetterà alla ditta Varvarito di impiantare (temporaneamente) il suo impianto di trattamento di rifiuti inerti nel territorio agricolo tra… Continua a leggere

Varvarito (3)

Le altre perplessità sulla faccenda Varvarito e sul trasferimento dell’attività a Viaccia. Esistono a Prato altre aree destinate allo stoccaggio degli inerti non nocivi provenienti dall’attività edilizia? Si, esistono;  per esempio si può… Continua a leggere

Varvarito (2)

La soluzione del caso Varvarito è difficile. Tuttavia per prendere una decisione sul trasferimento a Viaccia, è necessario valutare tutti gli elementi della questione. Eccone alcuni, oltre a quelli già esposti. Altri seguiranno.

Inerti, Varvarito e Prato (1)

Sulla questione Varvarito, senza entrare nel merito della complessa questione del trasferimento, e rispettando la necessità di tutelare i lavoratori, emergono alcune questioni su cui riflettere.