Filippo Alessi

Filippo Alessi, giovane assessore all’Ambiente, alla Mobilità e alle Infrastrutture del Comune di Prato non ha molta fortuna con le dichiarazioni. Nel 2013 quando era ancora responsabile urbanistica del PD dichiarò: “Il ricorso al Tar… Continua a leggere

Piccole bugie

Il progetto del nuovo aeroporto passa dalle reticenze e dalle presuntuose approssimazioni alle “piccole” bugie. Nell’integrazione prodotta da ENAC per il procedimento di Valutazione d’Impatto Ambientale ce ne sono diverse. Oltre all’altezza delle ciminiere… Continua a leggere

Aeroporto e democrazia (1)

Il confronto sul nuovo aeroporto di Firenze non può essere ridotto ad un semplice conflitto localistico d’interessi, esso infatti coinvolge importanti aspetti che sono alla base della democrazia. Non lo scopro io, ma… Continua a leggere

Un opera pubblica senza piano finanziario.

Tra poco tempo potrebbe avere il via libera il nuovo aeroporto di Firenze. Cominceranno i cantieri e non sono note analisi costi-benefici dell’opera che giustifichino la prevedibile enorme spesa necessaria. Ancora peggio: passano… Continua a leggere

Un architetto sfortunato

Giuseppe Valentini è il più importante architetto pratese tra XVIII e XIX secolo, anche se la sua opera è poco conosciuta fuori dalla sua città. Eppure lo possiamo considerare anche un architetto sfortunato:… Continua a leggere

Museo alla memoria

Politica culturale a Prato. Cosa rappresenta per la città il Museo del Tessuto? Come esperienza personale potrei dire che si tratta di un museo “di nicchia”, di dimensioni abbastanza ridotte, con un allestimento di… Continua a leggere

Trappola mortale

Un aeroporto circondato da laghetti Ad ogni approfondimento progettuale il nuovo Aeroporto di Firenze si risulta sempre più circondato dall’acqua, fino al risultato paradossale dell’ultima soluzione presentata. Laghetti, fossi di guardia, canali deviati, aree di… Continua a leggere

Biffoni bifronte

Che fine ha fatto il ricorso al Tar della Provincia contro il Comune ? Biffoni ricopre, con buonumore e senza disagio, il ruolo di Sindaco e di Presidente della Provincia. Eppure qualche imbarazzo… Continua a leggere

Arma letale

Il nuovo aeroporto di Firenze in planimetria sembra un’arma puntata sulla Piana e su Prato e infatti proprio qui ci sono state le proteste più forti e con molte ragioni. Riflettendo però bisogna… Continua a leggere

Un sindaco che insegue una legge inutile

Biffoni e il Macrolotto Zero Da vari mesi è stato presentato in Parlamento un disegno di legge denominato  “Misure per favorire la riconversione e la riqualificazione delle aree industriali dismesse”, che fa seguito ad… Continua a leggere

Lo scalo del Poggio a Caiano

Sembra strano pensare a barche naviganti sull’Ombrone, ma a lungo questo è stato possibile, forse a causa di differenze climatiche o forse grazie a una migliore sistemazione idrogeologica del territorio. Per secoli barche a fondo… Continua a leggere

Parcheggi

Che fine farà il parcheggio (a pagamento) di piazzale Ebensee ora che l’ospedale cittadino si è spostato? Dopo varie ipotesi circolate sul riutilizzo, la “riqualificazione” e la “valorizzazione” dell’area che doveva servire a… Continua a leggere

Norme facoltative

Varvarito, rifiuti e vincolo paesaggistico Finalmente la Regione Toscana, dopo un lungo ricercare, ha creato le norme facoltative. Negli anni abbiamo assistito a norme “discorsive”, interpretabili”, “ridondanti”, “inapplicabili”, incomprensibili” , soprattutto nel campo dell’urbanistica.… Continua a leggere

A Tobbiana una lottizzazione fantasma

Poco visibile dalle strade trafficate, tra Casale, Tobbiana e l’autostrada, c’è una grande area industriale che aspetta da anni di essere realizzata. Nel 2003 un gruppo di investitori hanno formato un consorzio simile a quello… Continua a leggere

Luigi Berlinguer e la scuola

Renzi il rottamatore ha la singolare capacità di far risorgere dal dimenticatoio della storia vecchie figure politiche che si pensava giunte al definitivo pensionamento. Luigi Berlinguer, cugino di Enrico e memorabile ministro dell’Istruzione… Continua a leggere

Consumo di suolo in Toscana

Il rapporto 2015 dell’ISPRA (Istituto Superiore per la protezione e la Ricerca Ambientale) esamina il preoccupante fenomeno dell’aumento del consumo di suolo che sembra inarrestabile in tutta Italia. Per la Toscana il rapporto indica… Continua a leggere

Il TAR, le centrali a biomasse e Prato

La sentenza del Tar Toscana n.1071/2015 ha annullato le autorizzazioni per la realizzazione di una centrale a biomasse a Monticiano a  meno di un chilometro dalla famosa Abbazia di San Galgano. Tale sentenza ha sancito che… Continua a leggere

Dove può arrivare la raccolta differenziata

A Prato la raccolta differenziata stenta a decollare nonostante il sistema porta a porta, ma l’imminente approvazione dell’Inceneritore di Firenze rende necessario chiedersi se sia possibile una politica di smaltimento alternativo all’incenerimento, come afferma chi vuole… Continua a leggere

ASM in trionfo

L’assemblea dei soci di Asm ha approvato il bilancio 2014. Il Tirreno seguendo disciplinatamente il comunicato stampa dell’azienda ci informa che l’anno si è chiuso con un utile netto di 104mila euro e investimenti… Continua a leggere

Al tavolo di gioco

Siamo ancora in attesa di vedere a quale tavolo il Sindaco Biffoni difenderà gli interessi della città nel grande vortice d’investimenti e di grandi opere con cui verranno distribuite sicure criticità e ingannevoli benefici a… Continua a leggere

Dice D’Angelis

Così dice Erasmo D’Angelis, l’ex presidente di Publiacqua, ex sottosegretario, oggi direttore dell’Unità, e si riferisce con un certo disprezzo modernista all’Italia del 1903 quando il riformismo giolittiano aveva ampliato i diritti sociali e… Continua a leggere

Dice Carrai

AdF rompe il silenzio con un irruente intervento di Carrai, imbufalito contro un articolo di Ilaria Agostini, pubblicato su Repubblica. Tuttavia la lettera di Carrai, dal chiaro carattere intimidatorio, non risponde del merito ma… Continua a leggere

Dice Nardella

In relazione alla mozione di sfiducia verso il sindaco di Sesto Fiorentino, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha dichiarato: «Sara non è sola. Ha tutte le istituzioni dalla sua parte. Vada avanti… Continua a leggere

La proliferazione dei Piani

La Regione Toscana è una continua fabbrica di “piani”, in quantità tale che si rende necessaria una riflessione. Cominciamo da un elenco non esaustivo (attenzione a non ridere): (PRAA)  Piano Regionale di Azione… Continua a leggere

Cortina fumogena (1)

Molti, in diverse situazioni che vanno dal talk show alla discussione al bar, chiedono agli insegnanti di spiegare perché sono così decisamente contrari alla cosiddetta riforma denominata la “buona scuola”. La spiegazione non… Continua a leggere

Interesse Pubblico e Interessi Privati

I conflitti che sempre più spesso si aprono all’interno delle comunità della Toscana in merito ad opere pubbliche ed interventi di trasformazione del territorio che i cittadini rifiutano, non possono essere ricondotti semplicemente… Continua a leggere

IL GIOVANE VIAGGIATORE

Filippo Mazzei (1730 -1816 ) La memoria del  grande viaggiatore merita di essere celebrata, a duecento anni dalla morte, e spero che le istituzioni, comprese quelle della città di Prato, lo facciano nel miglior modo.… Continua a leggere

Storie di mafia a Prato (3)

Puntata n. 1: Mafia a Galciana Puntata n. 2: Un capobastone in piazza San Domenico Puntata n. 3: Un pentito a Schignano Leonardo Messina è uno dei più importanti pentiti di mafia, secondo… Continua a leggere

Il pratese Filippo Mazzei

Nel 2016 cadrà il bicentenario della morte di Filippo Mazzei, il viaggiatore del Settecento nato a Poggio a Caiano. Inutile cercare di riassumere la sua vita avventurosa e la personalità che non si può… Continua a leggere

Il Sindaco nell’ombra

Il sindaco Biffoni preferisce lavorare nell’ombra invece di affrontare le cose troppo impetuosamente. Sugli argomenti più scottanti temporeggia da ormai un anno. Sull’aeroporto, dopo roboanti dichiarazioni, ha rinunciato al ricorso al Tar perché voleva… Continua a leggere

Opera d’arte al cubo

La scultura “Forma quadrata con taglio” è un’opera d’arte, anche se molti, dopo mezzo secolo, non ne sono ancora convinti, forse per l’incongrua posizione. L’intervento dell’artista Clet è un’opera d’arte aggiunta alla prima,… Continua a leggere

Domenico Giunti: un artista pratese dimenticato

Un architetto dimenticato. Domenico Giunti (1505-1560), da Prato a Milano. È possibile che un importante artista del Rinascimento sia stato completamente dimenticato? Sicuramente è stato così per Domenico Giunti o Giuntalodi, pittore e… Continua a leggere

Il programma di Rossi

Il cosiddetto “governatore” Rossi è stato rieletto, naturalmente senza il mio voto. Non voglio dilungarmi sulla motivazione del mio voto contro Rossi e contro coloro che, pur osteggiando le sue politiche, di fatto lo… Continua a leggere

Storie di mafia a Prato (2)

Puntata n. 1: Mafia a Galciana Puntata n. 2: Un capobastone in piazza San Domenico La sera del 13 ottobre del 2005 due emissari della cosca Libri, provenienti da Reggio Calabria, arrivarono a… Continua a leggere

Osservazione n. 4

osservazione 1 (legittimità) osservazione 2 (Enac) osservazione 4 (conformità)

Attento Rossi !

“… Il parere espresso dalla Regione e dagli enti locali interessati dal piano regolatore aeroportuale comprende e assorbe la verifica di conformità urbanistica delle singole opere previste…”[1] Così recita la Legge “Sbocca Italia”… Continua a leggere

ENAC

osservazione 1 (legittimità) osservazione 4 (conformità) Osservazione 2 (Enac) ENAC nella vicenda aeroporto di Firenze  ha avuto un ruolo centrale. Non saprei dire se da soggetto manovrato o  manovratore, ma sicuramente determinante in passaggi cruciali:… Continua a leggere

Una centralina a Poggio a Caiano

In Piazza XX Settembre, fino a qualche tempo fa, c’era una centralina di rilevazione della qualità dell’aria. Non è stata spazzata via dalla tempesta come i pini; semplicemente è stata spenta, se ricordo… Continua a leggere

Osservazione 1

Quando tra dieci anni l’aeroporto, costruito dopo aver speso denaro pubblico per cifre oggi neppure ipotizzate, darà i suoi effetti e tutti si accorgeranno che il parametro acustico  LVA rientrante nei limiti di… Continua a leggere

anni ’50 (ancora don Milani)

puntata precedente: DON MILANI A PRATO (PARTE I) 2^ puntata – I ragazzi in fabbrica Don Milani conosceva bene le condizioni di lavoro nelle fabbriche pratesi degli anni ’50. Ad informarlo erano i… Continua a leggere

Capalle: La vittima designata

Gli edifici di Capalle numerati uno per uno, all’interno dell’area con livello di rumore LVA maggiore di 60dB(A). Con R4 è indicata la scuola primaria, con R5 la casa di riposo, con R3… Continua a leggere

Prato: La grande assente

Finalmente ho trovato il tempo per dare un’occhiata alla documentazione per la Valutazione d’Impatto Ambientale del nuovo aeroporto di Firenze. La potete trovare al link: http://www.va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Documentazione/1530/2452 Sembra  tanta roba (231 documenti), ma non mi… Continua a leggere

Tutto finito per l’aeroporto?

Ormai sull’aeroporto sembra cosa fatta, nel prudente silenzio dei protagonisti. Tutto sembra deciso e le ultime tappe sembrano ormai chiare. Si aspetterà un mese senza novità, per permettere il passaggio delle elezioni regionali. Il… Continua a leggere

Il vincolo paesaggistico: questo sconosciuto

Ragionando con il buon senso si potrebbe pensare che il vincolo paesaggistico riguardi le porzioni di territorio più belle e rappresentative. E si potrebbe anche pensare che il vincolo sia un forte deterrente alle… Continua a leggere

Mafia a Prato

A Prato si parla molto di sicurezza e illegalità. Alcuni ne parlano con cognizione di causa, altri in modo strumentale. Tutti ignorano che secondo la Fondazione Caponnetto a Prato ci sono 21 gruppi criminali mafiosi (10 clan… Continua a leggere

Interporto cambia il progetto

Il progetto di ampliamento dell’Interporto della Toscana centrale è stato modificato in corso d’opera o meglio durante il procedimento di Valutazione d’Impatto Ambientale in corso presso il Ministero dell’Ambiente. Il motivo di tale… Continua a leggere

Disastro sul Monteferrato

Sapevo dei problemi, vecchi un decennio, causati da parassiti ai pini del Monteferrato, ma non immaginavo il disastro totale che ho visto. La bufera di vento di marzo ha evidenziato ancora di più la… Continua a leggere

Prato abusiva (3)

Puntate precedenti: Prato abusiva (1) Prato abusiva (2) Negli  anni ’60 la piana del Guado, posta tra due frazioni lontane dal centro, Narnali e Maliseti, si trovò ad essere un terreno agricolo ormai incolto… Continua a leggere

L’estetica del cestino

Il costosissimo padiglione Italia all’Expo di Milano rappresenta l’ultimo episodio di una nuova tendenza estetica: l’imitazione dei cestini che già da alcuni anni si è imposta nel panorama internazionale dell’architettura di tendenza. Involucri di… Continua a leggere

Inceneritore a Baciacavallo

Il temporaneo stop all’iter autorizzativo del nuovo inceneritore Gida di Baciacavallo offre alla città la possibilità di riflettere per un’ultima volta sui mezzi e sui modi per togliere di mezzo questa costante minaccia per… Continua a leggere