Il mistero della centralina

In questo periodo dell’anno è ormai abituale l’allarme per la qualità dell’aria, sia a causa di condizioni climatiche che dell’accumulo annuale dei giorni di sforamento dal limite per le polveri sottili (max 35… Continua a leggere

Giovani vecchi

I GD, “giovani democratici”  pratesi, hanno pubblicato una seria riflessione sull’esito del Referendum dimostrando più coraggio dei NGD, “non più giovani democratici” pratesi. L’esordio è promettente: “Abbiamo perso. Non dobbiamo nascondercelo.“ Poi purtroppo… Continua a leggere

Archimostri a Prato (7)

Precedenti puntate: n.1- l’archimostro delle mura n.2- l’archimostro del mecenatismo n.3- l’archimostro del recupero n.4- l’archimostro del paesaggio n.5- L’archimostro futuro n.6- l’archimostro della corruzione n.7- l’archimostro della povertà Il cosiddetto palazzetto dello sport… Continua a leggere

Che fine ha fatto l’impianto di compostaggio di Vaiano?

Nel 2003 il Piano Provinciale Rifiuti aveva indicato l’area dell’ex discarica del Pozzino a Vaiano come quella idonea a realizzare un impianto di compostaggio per i rifiuti organici raccolti nella provincia di Prato… Continua a leggere

Il Termine e i confini del comune di Artimino

La foto rappresenta la località detta il Termine nel comune di Carmignano, apparentemente poco significativa, posta poco lontano dalla Serra. Nei dintorni non c’è nessun “termine” o cippo confinario e non risulta immediato… Continua a leggere

Gli ultimi giorni del Partito Democratico

Dopo l’esito del referendum il destino del PD sembra segnato. Dopo una campagna referendaria così piena di asprezze, Se vince il sì la minoranza non potrà che uscire dal partito: usciranno elettori, circoli,… Continua a leggere

Gli ultimi giorni del PD

Dopo l’esito del referendum il destino del PD sembra segnato. Dopo una campagna referendaria così piena di asprezze, Se vince il sì la minoranza non potrà che uscire dal partito: usciranno elettori, circoli,… Continua a leggere

Governabilità

Perplessità sul referendum (3)

Cosa c’entra l’Italicum con il Referendum? Forse niente. Tuttavia si può osservare che per poter approvare la legge elettorale Renzi oltre alla fiducia ha spinto nella discussione politica ogni possibile argomento per costringere i… Continua a leggere

PERPLESSITÀ SUL REFERENDUM (2)

Perplessità sul referendum  (1): l’Apocalisse Perplessità sul referendum (2): L’Antipolitica In attesa di prendere una personale, definitiva  e difficile decisione sul voto del 4 dicembre, oltre alle perplessità circa vittoria del NO come “fine mondo“,… Continua a leggere

Gli anni di piombo a Prato (1)

Gli anni passano e le eventi della Storia vengono, sempre più velocemente, dimenticati. Gli anni di piombo sono passati anche da Prato, anche se nella città non sembra essere rimasta alcuna memoria degli… Continua a leggere

Tar e democrazia

Ho letto ieri un articolo sulla Nazione in cui si criticano i ricorsi al Tar che stanno ostacolando la realizzazione di aeroporto e dell’inceneritore. Secondo l’autore, di cui per fortuna non ricordo il nome, richiedere l’intervento… Continua a leggere

L’amico della Terra

/ Negli ultimi tempi l’infaticabile Gatteschi, presidente degli “Amici della Terra-Toscana”, continua a intervenire ovunque per difendere l’aeroporto e l’inceneritore in convegni, assemblee, discussioni sui social, e probabilmente anche al bar, con incredibile… Continua a leggere

Sinistra

Nell’interessante dibattito tra Scalfari e Di Battista ospiti di Otto e Mezzo (La7) mi ha colpito una domanda dell’ex direttore de “La Repubblica” al deputato del M5S. “Lei dice di essere vicino agli ultimi…perché… Continua a leggere

Ponti e alluvioni

Il 27 Ottobre 2016  è crollato un cavalcavia sulla Milano-Lecco, sotto il peso di un Tir, causando la morte di un automobilista e diversi feriti. Il 30 Ottobre 1992 cedette un argine dell’Ombrone… Continua a leggere

Mafia a Prato (6)

Puntata n. 1: Mafia a Galciana Puntata n. 2: Un capobastone in piazza San Domenico Puntata n. 3: Un pentito a Schignano Puntata n. 4: La cosca dei perdenti nei boschi di Migliana… Continua a leggere

Democrazia provinciale

  La Provincia sembra sparita dal panorama politico e amministrativo della città e tuttavia esiste ancora. Il nuovo Consiglio provinciale è stato eletto nell’ottobre 2014 e in due anni la sua attività non ha… Continua a leggere

La scuola più bella di Prato

Scuola Media di via S. Silvestro a Prato (1964-1965) Non è una scuola nuovissima, anzi è stata costruita  già da mezzo secolo, eppure appare ancora moderna  e significativa. Non è stata costruita in… Continua a leggere

Il mistero dei dipendenti comunali (1)

Oggi i dipendenti del Comune di Prato sono 924, un numero molto basso per un comune di 191.000.   Tale situazione è il frutto di una costante diminuzione a partire dal 1995, quando i… Continua a leggere

Il campanilismo architettonico

A Prato importanti edifici e strutture architettoniche del XX secolo non hanno autori noti. Lo stadio di via Firenze non si sa chi lo abbia progettato. L’ormai ex-ospedale è stato definito di “autore… Continua a leggere

L’assenteista

Nell’ultimo anno l’ex sindaco Cenni ha avuto  diversi grattacapi legati alla vicenda del fallimento della sua ditta, conclusa con il patteggiamento e la condanna a due anni di carcere con pena sospesa. Comprensibile che in… Continua a leggere

L’inamovibile

Paolo Abati è Direttore Generale di Estra spa. Prima è stato dipendente Consiag, vicepresidente Consiagas, presidente Consiag dal 2004 al 2012 (oltre che assessore comunale). Dodici anni ai vertici di un gruppo di società partecipate… Continua a leggere

Perplessità sul referendum

Non ho ancora deciso definitivamente cosa voterò al Referendum del 4 Dicembre. Tuttavia qualche perplessità mi si affaccia in testa. Sembra che dall’esito del Referendum dipenda il futuro dell’Italia e della democrazia, il… Continua a leggere

Il ruolo di ASM nell’illegalità e nel degrado

 Il video ASM da più di un decennio ha dimostrato di non saper gestire il problema della raccolta dei rifiuti delle aziende produttive e in particolare  di quelle cinesi. Un video comparso su Facebook… Continua a leggere

L’asso nella manica

Nardella, Renzi e gli altri politici che vogliono ad ogni costo il nuovo aeroporto di Firenze, credono di avere un asso nella manica. Tale presunta carta vincente è stata fornita da Rossi e consiste… Continua a leggere

Ponte e aeroporto: un ossessione

Messina è una città bruttissima, senza memoria storica. Nella foto vediamo il centro del centro storico; gli edifici più antichi sono degli anni ’20. Il Duomo è un falso storico ricostruito dalle fondamenta. In… Continua a leggere

Estra (e Consiag) ormai lontane da Prato

Estra spa è una società multiutility, con sede a Prato, controllata da Coingas di Arezzo (27,93%), Consiag di Prato (43,89%) ed Intesa di Siena  (27,93%). Nei giorni scorsi c’è stato un cambio al… Continua a leggere

Una sede per l’archivio

L’Archivio generale del comune di Prato è ospitato da qualche decennio in una fabbrica dismessa di via Pomeria. Si entra da una porticina in ferro che appena si nota; si transita da una… Continua a leggere

Un ponte autenticamente moderno

Rispetto al più famoso ponte al Mercatale con il suo aspetto medievaleggiante, il ponte XX Settembre realizzato in seguito a un concorso di progettazione del 1963, passa inosservato. Anche la passerella pedonale di Sant’Antonino… Continua a leggere

Gommoni

FIRENZE SI PREPARA AL 50° ANNIVERSARIO DELL’ALLUVIONE. Mi scuso per la facile battuta, ma di fronte all’istallazione di finti gommoni di salvataggio sulla facciata di Palazzo Strozzi, l’ironia mi sembra il minimo, anche se… Continua a leggere

Gli olmi

Le Piante dei Capitani di Parte Guelfa sono una raccolta del XVI secolo delle prime mappe del territorio toscano in cui sono rappresentati i più antichi centri abitati. Lo scopo principale di tali piante era… Continua a leggere

Cos’è la Perfetti-Ricasoli

Negli anni ’90 fu programmata la realizzazione di una  strada di grande comunicazione Firenze–Prato–Pistoia. Era l’ultima traccia del grande tentativo di realizzare una pianificazione esteso a tutta la piana, abitata dal 40% della popolazione toscana.… Continua a leggere

Campi al centro

Lavoro in una scuola di Campi Bisenzio e ogni anno arrivano colleghi da fuori regione che, dovendo cercare una sistemazione, chiedono informazioni sui collegamenti dei mezzi pubblici con i centri vicini. La risposta… Continua a leggere

Lacci e lacciuoli allo sviluppismo

Intorno al 1999 un’importante impresa fiorentina, una delle poche quotate in Borsa, decise di spostare la propria sede dal territorio di Firenze in un comune della Provincia. Nel 2000 scelse quindi un bel terreno… Continua a leggere

Scuola Marescialli

Un ritratto fiorentino Sabato 24 settembre ci sarà l’inaugurazione della nuova “Scuola Marescialli” a Firenze. Interverranno Mattarella, Renzi e chissà quante altre autorità dello Stato. Si tratta in effetti  dell’inaugurazione di un’opera  storica e paradigmatica… Continua a leggere

Rossi e Marchionne

Non serve ulteriore commento.

Gattici

Intorno al 1865 nelle Cascine Medicee, lungo il viale dei Berberi, furono piantati i gattici (pioppi bianchi), forse a integrazione di alberature precedenti. La duplice fila di alberi caratterizzò a lungo questa parte della tenuta e… Continua a leggere

Terza corsia a sua insaputa

Così ha dichiarato l’assessore all’Ambiente del Comune di Prato, Filippo Alessi in merito agli espropri per la terza corsia dell’autostrada Firenze-Mare. Secondo il Tirreno “non ha avuto paura a dire le cose cosi… Continua a leggere

“Rivoluzione socialista”

Recensione del libro del “Governatore” Rossi. Del precedente libro di Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, ho preferito recensire solo il titolo e la copertina. Purtroppo per quello appena uscito ho deciso di… Continua a leggere

Coop, Esselunga e compagnia

I moderni protagonisti delle trasformazioni urbanistiche Le scelte urbanistiche competono alla politica: la nomina dei tecnici che redigono i piani, la definizione degli indirizzi programmatici degli strumenti urbanistici generali e settoriali, l’accoglimento delle… Continua a leggere

Cosa non va nel recupero del Fabbricone?

Il piano di recupero dell’area ex Fabbricone, consentirà di recuperare una delle più ampie aree industriali della città, sottraendola ad un possibile degrado. Inoltre il polo teatrale (Fabbricone e Fabbrichino) diventerà di proprietà pubblica… Continua a leggere

Dopo la sentenza non si può gridare vittoria

La sentenza del TAR  che ha minato le basi urbanistiche del nuovo aeroporto di Firenze rappresenta una vittoria innegabile per il Coordinamento Comitati ed Associazioni per la Salute della Piana, sia per l’efficacia della… Continua a leggere

I problemi della giunta Biffoni con l’Urbanistica

Il sindaco ha i suoi grossi problemi con le questioni della sicurezza, della droga e dell’immigrazione, questioni che sono arrivati anche sulle reti televisive nazionali. Altri problemi, più sottotraccia, ci sono nei rapporti… Continua a leggere

L’urbanistica delle varianti

Come tutti sanno l’urbanistica ha bisogno di regole, non di eccezioni. Le regole assicurano che le condizioni stabilite al momento di formazione del piano valgono per tutti. Le eccezioni fanno pensare a una discrezionalità pericolosa,… Continua a leggere

Casa del Guardia

La Casa del Guardia è  uno degli edifici da recuperare all’interno delle Cascine medicee. Si tratta di un edificio ad uso agricolo costruito alla fine del XVI secolo che ha avuto nel tempo varie… Continua a leggere

Dove finiscono le ceneri e le polveri residue ?

Quello che non dicono sul nuovo inceneritore di Firenze(4) prima puntata: Cosa brucerà l’inceneritore ? seconda puntata: Cosa brucerà l’inceneritore oltre ai rifiuti urbani? terza puntata: Quanto brucerà l’inceneritore? quarta puntata: Dove finiscono le ceneri… Continua a leggere

L’ultima casa colonica

  Fino all’Ottocento Poggio a Caiano era essenzialmente un territorio agricolo. Quasi l’intera estensione dell’attuale comune era possedimento granducale (poi dei Savoia)  e costituiva la “Fattoria del Poggio a Caiano” (ben distinta dalla… Continua a leggere

A cosa serve la Via ?

L’aeroporto di Firenze è stato sottoposto ai procedimenti di Vas e di Via: il progetto  (preliminare) era partito con 2000 metri di pista e con tante condizioni  e vincoli e ora sta per uscire dalle… Continua a leggere

Non riconoscere la qualità

Riconoscere la qualità architettonica sembra essere diventata una capacità assai rara anche per persone di buona cultura e addirittura per la maggior parte degli architetti, figurarsi per gli amministratori politici che, di fatto,… Continua a leggere

TAV o NOTAV

  TAV   NOTAV —————————– E nel mezzo tra TAV e NOTAV cosa c’è ?