Archivio categoria: Paesaggio

Gli olmi

Le Piante dei Capitani di Parte Guelfa sono una raccolta del XVI secolo delle prime mappe del territorio toscano in cui sono rappresentati i più antichi centri abitati. Lo scopo principale di tali piante era… Continua a leggere

Una fabbrica di nitroglicerina

A pochi chilometri da Poggio a Caiano, a poche centinaia di metri da Comeana, un fitto bosco nasconde almeno un centinaio di edifici abbandonati, ognuno diverso dall’altro, resti archeologici sopravvissuti da un epoca… Continua a leggere

Compriamo le Cascine di Tavola

Finché il Dio Denaro non ha sorvolato le Cascine di Tavola, la vasta tenuta di Lorenzo il Magnifico aveva attraversato, relativamente indenne, oltre cinque secoli di storia, nonostante qualche riduzione di superficie e… Continua a leggere

L’inarrestabile invasione dei vivai

Anno dopo anno, nella pianura a sud di Prato continua l’avanzata delle coltivazioni a vivaio,  su iniziativa di imprenditori provenienti dalla vicina Pistoia dove questa attività economica si è storicamente consolidata ormai da mezzo… Continua a leggere

L’altra metà del bosco delle Pavoniere

Sono in corso importanti interventi di recupero alle Cascine che interessano sia elementi architettonici  (Rimessa delle Barche) che ambientali (ponti e canali). Nel loro insieme contribuiranno a tutelare e restaurare un sistema paesaggistico… Continua a leggere

State tranquilli, la torre non si farà

Non c’è da preoccuparsi. Cenni non ha alcuna intenzione di innalzare la torre di Karavan. Tanto meno ha la possibilità di farlo visto che l’opera per avviarsi verso la realizzazione dovrebbe attraversare così… Continua a leggere

Tra Paperino e San Giorgio

Il soddisfatto annuncio dato dalle istituzioni cittadine, del rilascio dell’autorizzazione provvisoria concessa alla ditta Vervarito per installare un impianto di trattamento inerti in un terreno tra Paperino e San Giorgio richiama, in qualsiasi… Continua a leggere

Archimostro

Dove direste che si trovi l’incredibile costruzione della foto? in Tunisia? a Dubai? in Kazakistan?  No, si trova in Italia. Forse in qualche insediamento turistico abusivo della Sicilia o della Calabria? No. Si… Continua a leggere

Se questa è una legge

Quando in uno Stato si comincia scegliere le leggi a cui obbedire, ignorandone altre, e quando a farlo sono delle pubbliche amministrazioni, la strada per l’arbitrio e l’illegalità è aperta. Questo succede nell’Italia… Continua a leggere

Un antico oliveto

Un antico oliveto sulle sponde del Bisenzio ha molto da insegnarci. Non conosco la sua storia e tuttavia osservo come l’area sulla quale è impiantato sia in prossimità dell’alveo del fiume e prima… Continua a leggere

Le casse di espansione sono un lusso che non ci possiamo permettere

Sempre più il territorio della Piana è interessato dalla presenza di bacini destinati a dare sfogo alle acque di piena durante momenti critici. Anche nella recente crisi idraulica le casse di espansione hanno… Continua a leggere

Compriamo le Cascine di Tavola

Finché il Dio Denaro non ha sorvolato le Cascine di Tavola, la vasta tenuta aveva attraversato, relativamente indenne, oltre cinque secoli di storia, nonostante qualche riduzione di superficie e periodi di incuria e… Continua a leggere

Archeologia industriale valorizzata

Tra i monumenti di archeologia industriale della città di Prato, non possiamo più annoverare il cementificio Marchino alle Macine che in questi mesi torna sui giornali cittadini per essere stato inserito tra i… Continua a leggere

L’archimostro di Artimino

L’ecomostro di Artimino non è una novità; purtroppo esiste incompiuto da anni. Tuttavia la collettività con esso deve ancora fare i conti e dunque occorre approfondire le questioni che hanno reso possibile la sua realizzazione,… Continua a leggere

La centrale idroelettrica al Cavalciotto

Sottotitoli: A Prato ci sono intellettuali troppo raffinati. A che serve il vincolo paesaggistico? Cosa colpisce della polemica sorta intorno alla prevista realizzazione di una piccola centrale idroelettrica all’interno dell’edificio storico del Cavalciotto? Sicuramente… Continua a leggere

Paesaggio di serie A e di serie B

Il paesaggio delle colline toscane è così famoso da essere diventato un luogo comune. Noi però conosciamo bene le sue caratteristiche, la sua fragilità e la necessità di tutelarlo. Allo stesso modo riconosciamo… Continua a leggere

Vivai a Prato

Nella pianura a sud di Prato da diversi anni, molti appezzamenti di terreno sono coltivati a vivaio, sull’esempio della vicina Pistoia dove questa attività economica si è storicamente consolidata. Che esista ancora un… Continua a leggere