Archivio categoria: Scuola Toscana

Vincoli anche per lo stadio di Firenze?

Il nuovo stadio della Roma sembra aver incontrato un imprevisto e forse momentaneo ostacolo nella presenza di edifici degli anni ’60 che la Sovrintendenza intende tutelare. Avrebbe dovuto incontrare ostacoli ben più grandi e… Continua a leggere

Nostalgia di un fallimento

Italo Gamberini – parte 1^ (Archimostri – n°.8) In questi mesi si sono sentiti astiosi e ingiustificati giudizi negativi sul nuovo Museo di Arte Contemporanea di Prato. Molti  si rammaricano che l’ampliamento abbia nascosto… Continua a leggere

La scuola più bella di Prato

Scuola Media di via S. Silvestro a Prato (1964-1965) Non è una scuola nuovissima, anzi è stata costruita  già da mezzo secolo, eppure appare ancora moderna  e significativa. Non è stata costruita in… Continua a leggere

Il campanilismo architettonico

A Prato importanti edifici e strutture architettoniche del XX secolo non hanno autori noti. Lo stadio di via Firenze non si sa chi lo abbia progettato. L’ormai ex-ospedale è stato definito di “autore… Continua a leggere

Un ponte autenticamente moderno

Rispetto al più famoso ponte al Mercatale con il suo aspetto medievaleggiante, il ponte XX Settembre realizzato in seguito a un concorso di progettazione del 1963, passa inosservato. Anche la passerella pedonale di Sant’Antonino… Continua a leggere

Non riconoscere la qualità

Riconoscere la qualità architettonica sembra essere diventata una capacità assai rara anche per persone di buona cultura e addirittura per la maggior parte degli architetti, figurarsi per gli amministratori politici che, di fatto,… Continua a leggere

La Scuola toscana in viale Vittorio Veneto

L’architettura degli anni ’50 e ’60 in genere non gode di molta considerazione. Eppure, in Italia e in Toscana, quelli furono anni di ricerca architettonica e di interessanti figure di progettisti. Le questioni affrontate erano… Continua a leggere

Demoliamolo!

Ormai è deciso! Il vecchio ospedale sarà demolito e forse non c’erano alternative, nonostante qualche dubbio mi sia rimasto. Il nuovo parco centrale con edifici annessi sarà senza dubbio di grande qualità urbana, grazie… Continua a leggere