Pasquale Poccianti a Prato

Pasquale Poccianti (Bibbiena, 1774 – Firenze, 1858 ) è uno dei maggiori architetti italiani del XIX secolo. Lavorò per i granduchi di Toscana e lasciò le sue opere più conosciute a Livorno, tra le quali spicca il famoso “Cisternone”, potente segno urbano diventato uno dei simboli della città.

Occorre dire che Poccianti, che copri vari incarichi fino a diventare  Primo Architetto delle Regie Fabbriche, progettò numerose opere oltre che a Livorno e Firenze, anche a Prato o per meglio dire a Poggio a Caiano e alle Cascine medicee. Tuttavia la nostra città, al contrario di Livorno e degli storici, non ha mai dato il giusto interesse e la necessaria tutela alle opere di questo grande architetto neoclassico, la cui attività in area pratese dovrebbe essere meglio studiata.

Comunque  le opere inserite nel perimetro della villa Medicea sono monumenti tutelati e riconosciuti e fanno parte dei beni inseriti nell’elenco del patrimonio Unesco tra di esse le grandiosa Limonaia, la Conserva dell’acqua e le scale della villa medicea che Poccianti disegnò per sostituire quelle quattrocentesche.
Invece le opere dentro le Cascine medicee, in territorio pratese, hanno condiviso la “scarsa” tutela che ha condotto l’edificio centrale alla rovina.

 

All’interno delle Cascine, Poccianti ha progettato sistemazioni paesaggistiche come il Parco delle Pavoniere e architetture significative come il podere San Leopoldo praticamente inghiottito dall’ignoranza, dall’ingordigia e dalla vanità e la Rimessa delle Barche ridotta a lungo in stato di rudere e solo di recente avviata a un recupero che si intuisce lungo e travagliato.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Podere san Leopoldo, un mistero pratese

 

 

Breve bibliografia:

  • F. Borsi, G. Morolli, L. Zangheri, Firenze e Livorno e l’opera di Pasquale Poccianti, Roma 1974.
  • D. Matteoni, Pasquale Poccianti e l’acquedotto di Livorno, Roma – Bari 1992.
  • Pasquale Poccianti architetto, 1774 – 1858. Contributi al convegno per la celebrazione del secondo centenario della nascita, a cura di F. Gurrieri e L. Zangheri, Firenze 1977.
  • S. Ceccarini, L’acquedotto di Colognole e le opere monumentali di P. P., Livorno 2014
Annunci