Interporto e vincolo archeologico

L’ampliamento dell’Interporto della Toscana centrale prevede di realizzare nuovi capannoni fuori dal vincolo archeologico istituito dalla Soprintendenza. Tuttavia prevede anche la realizzazione di una cassa di espansione idraulica in pieno vincolo archeologico, in un’area che con tutta probabilità contiene importanti resti della città etrusca.

interporto3Dunque, oltre ai dubbi sull’effettiva utilità economica dei nuovi capannoni, occorre chiedersi in che modo che tale cassa di espansione, in apparenza innocua, possa interferire con il vincolo archeologico.

Ecco l’osservazione,  contenente i dubbi a riguardo della questione, presentata  per il procedimento della Valutazione d’Impatto Ambientale.

vincolo archeologico

Annunci