Ma che lavoro fa ASM ?

ASM-di-Prato-2Ero convinto che la difficile situazione economica di ASM,  che ha  debiti per 53 milioni di euro, derivasse anche dal grande numero di dipendenti, aumentati proprio negli ultimi anni fino a raggiungere in sostanza le 300 unità.
Di questo aspetti si è occupato in passato il blog Liber@menteprato che ha messo in evidenza il grande aumento di dipendenti nel corso del 2013 (67 assunzioni).

Volendo comunque approfondire e facendo i conti con la perenne opacità che caratterizza questa società partecipata,  si rilevano i dati seguenti .

  • ASM nel 2013 ha avuto costi complessivi per  € 52.273.562. 
  • Di questi “solo” € 13.086.557 sono stati spesi per il personale.
  • Invece sono stati spesi €  31.147.166 per “servizi”.

Cosa sono questi servizi? In pratica sono sub-appalti relativi a tutte le attività della società.
La raccolta porta a porta è affidata nelle varie zone della provincia a società e cooperative varie (anche se prevale il Consorzio Astir). Ugualmente affidate all’esterno sono le attività di raccolta ingombranti, la raccolta differenziata dai cassonetti, il servizio di lavaggio automezzi, la gestione dei centri di raccolta, la pulizia delle piazzole dei cassonetti, la raccolta degli indumenti usati, la manutenzione del verde e altro ancora.

Dunque va rivista la critica all’ASM di avere troppi dipendenti? Non direi. Piuttosto vengono spontanee delle domande:

  • Ma allora ASM cosa fa? Quali sono le poche attività che ancora sono svolte direttamente? Si è sostanzialmente trasformata in una stazione appaltante per conto del Comune? Una delle troppe stazioni appaltanti che il Governo vorrebbe ridurre ?
  • Sarà per questo che metà dei dipendenti sono impiegati aministrativi?
  • Siamo sicuri che tale sistema (in cui il Comune affida servizi ad ASM che appalta ad aziende esterne le quali a loro volta spesso subappaltano)  sia efficace dal punto di vista dell’efficienza del servizio e da quello economico?  I 53 milioni di euro di debiti ci dicono di no.
  • Non sarebbe il caso che l’Amministrazione Comunale avvii una seria valutazione delle società partecipate che porti a una razionalizzazione dei servizi?

In allegato un elenco del tutto parziale dei servizi sub-appaltanti da ASM.

Servizio di raccolta differenziata di tipo “porta a porta” zona Prato Nord + Prato Est

ASTIR consorzio– ORIZZONTI soc. coop. sociale onlus.

circa  di € 2.400.000
Servizio di raccolta differenziata di tipo “porta a porta” – zona prato Sud coop. SAMARCANDA – coop.ARCHIMEDE circa  1.000.000
Servizio di raccolta differenziata di tipo “porta a porta” – zona prato Ovest

dato non reperito

circa  2.000.000
Servizio di raccolta differenziata di tipo “porta a porta” – zona Prato Centro

Coop L’ANFORA associata consorzio ASTIR

dato non reperito
Servizio di raccolta differenziata di tipo “porta a porta” – Vaiano

Coop L’ANFORA associata consorzio ASTIR

dato non reperito
Servizio di lavaggio automezzi aziendali CO.LA. coop.soc.coop. circa  300.000
Servizio di raccolta e recupero indumenti usati sul territorio della Provincia di Prato

dato non reperito

circa  50.000
Gestione Centri di raccolta aVAIANO e VERNIO Coop L’ANFORA associata consorzio ASTIR dato non reperito
Servizio di raccolta e trasporto di rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata del vetro, vetro-plastica-lattine della Provincia di Prato VARI OPERATORI circa  1.000.000
Servizio di spazzamento manuale delle piazzole dei cassonetti ADIGEST S.R.L circa  300.000
Servizio di raccolta e trasporto di carta/cartone e legno dalla raccolta differenziata nella Provincia di Prato. SEA srl circa  1.150.000
Trasporto e smaltimento fanghi

dato non reperito

circa  140.000
Raccolta ingombranti

dato non reperito

dato non reperito
Annunci