10.000 nuovi alberi

Sarebbe utile che nel programma elettorale delle forze politiche impegnate nelle amministrative pratesi ci fosse un progetto ambientale “10.000 nuovi alberi”  destinato alla riqualificazione dei sistemi verdi urbani, dei giardini degli istituti scolastici e delle fasce attigue alla viabilità stradale.

DSCF0178Si tratterebbe di un’iniziativa di pianificazione e riforestazione urbana con un rilevante, ma non esorbitante,  impegno finanziario complessivo ma con un grande valore nel miglioramento della qualità ambientale e paesaggistica dell’ambiente urbano.
A regime 10.000 alberi possano consentire l’assorbimento di CO2 atmosferica pari a 170 tonnellate annue, ma l’apporto più importante sarebbe quello di contenimento del preoccupante inquinamento atmosferico che interessa Prato e tutta la piana.

Il progetto avrebbe anche ottime possibilità di essere usato per la  didattica dell’educazione ambientale rivolta agli alunni delle scuole elementari e medie, attraverso laboratori che coinvolgano i ragazzi nella progettazione degli interventi e nella messa a dimora delle nuove piante.

La scelta delle piante sarebbe limitate a specie autoctone o comunque tradizionali nel paesaggio urbano.
La scelta dei luoghi da riforestare potrebbe coinvolgere le varie associazioni della città.
L’approvvigionamento delle piante potrebbe rivolgersi, almeno in parte, verso il Corpo Forestale dello Stato.

Annunci