Le promesse impossibili

Hamlet 1948 réal : Laurence Olivier Laurence Olivier  Collection Christophel

Cenni aveva promesso, in campagna elettorale, di combattere la crisi economica della città con il cardato, il prodotto più antico della tradizione tessile pratese, che il candidato sindaco aveva individuato come la “chiave per lo sviluppo di un futuro all’insegna della modernità, in cui ricostruire un distretto tessile al completo senza lasciare indietro nessuno”. «Con tutti gli stracci che ci sono in giro possiamo creare una filiera produttiva addirittura migliore di quella della carta poiché il prodotto tessile rigenerato è di altissima qualità».(Tirreno 09 aprile 2009). Un’idea veramente innovativa ma evidentemente una promessa impossibile da mantenere. 

Cenni aveva promesso di bloccare il flusso migratorio cinese che negli anni del suo mandato ha fatto registrare un +40%.

Cenni aveva poi promesso la “riduzione dell’inquinamento atmosferico da trasporto automobilistico”.

Cenni aveva promesso in campagna elettorale  di ridurre  gli spazi di sosta a pagamento, aumentando quelli gratuiti.

Cenni aveva detto che occorreva adeguare il Ponte Lama per utilizzare a pieno il potenziale dell’arteria Perfetti Ricasoli.

Tutte promesse irrealizzabili che infatti non ha mantenuto, fatte solo per cercarsi elettori.
Facciamo dunque attenzione a quelle che sta preparando quest’anno.

segue: Le promesse possibili (e non mantenute)

 

Annunci