LA COERENZA E L’AEROPORTO

Il centro sinistra dell’area metropolitana fiorentina soffre di diversi problemi, ma i primi tra questi sono senza dubbio la coerenza e la democrazia interna. Prendiamo per esempio l’annosa questione della nuova pista per l’aeroporto di Peretola, giunta ormai alla versione “parallela ma convergente”.

800px-Aeroporto_di_firenze,_torre_di_controllo_0Nettamente contrari il sindaco di Sesto Gianni Gianassi, Andrea Barducci, presidente della Provincia di Firenze, Lamberto Gestri, presidente della Provincia di Prato, Fabrizio Mattei, consigliere regionale, Alessio Beltrame, assessore provinciale; tutti esponenti del PD.
Contrari inoltre, Anna Marson, assessore regionale IDV, Mauro Romanelli consigliere regionale SEL, il PD di Sesto, SEL di Prato, l’IDV di Prato, di  Sesto , di Campi e di Firenze e molti sindaci, assessori, consiglieri comunali, candidati alle primarie del PD, esponenti politici di sinistra..

Nonostante questo la Giunta regionale ha approvato il PIT che contiene la previsione della nuova pista e successivamente il Consiglio regionale, si appresta a votare  gli atti di che permetteranno la realizzazione della pista. Presumibilmente gli esponenti PD e IDV voteranno disciplinatamente per quello che sul territorio, gli esponenti dei loro partiti nelle istituzioni locali rifiutano.
Questo basta a dire che nel  centro sinistra toscano vi siano problemi di coerenza politica  e democrazia interna?

Vedremo…

Annunci